Guida Didattica (versione pubblica)

SEZIONE I - DISEGNO COMPLESSIVO DEL CORSO

L’ambiente online di gestione del corso

A differenza degli usuali MOOC (Massive Open Online Course, ossia corsi online aperti a tutti) che seguono una logica di fruizione sequenziale spesso scandita da una precisa tempistica, l’I-MOOC di TRIS (dove la “I” sta per interattivo) consente all’utente di costruire dinamicamente il proprio percorso formativo, definendo sia la sequenza di fruizione dei contenuti, sia le tempistiche di partecipazione alle attività di consolidamento degli apprendimenti. Tutto ciò è reso possibile da un sistema ibrido di gestione del corso (ipermediale multipiattaforma) che, per le sue caratteristiche, rappresenta una novità nello scenario dei MOOC. I due ambienti online complementari di cui si compone la piattaforma sono:

  1. l’ambiente per la fruizione libera dei contenuti ipermediali del corso e che chiameremo Hypervideo (per essere utilizzato non richiede alcuna iscrizione);
  2. l’ambiente per lo svolgimento delle attività di studio e consolidamento degli apprendimenti con il supporto di tutor, che chiameremo Aula Virtuale e che richiede un accesso con password.

    Per la fruizione dell’I-MOOC è quindi pratico tenere aperte due finestre dello schermo video sui due rispettivi ambienti, anche se, per un’efficace fruizione dei moduli formativi del corso, si consiglia di prendere prima visione dei materiali multimediali relativi a uno specifico argomento (usando l’ambiente Hypervideo), quindi di passare allo svolgimento delle attività corsuali (usando Aula Virtuale).